Malocclusione dentale

Malocclusione dentale: cos’è e come intervenire

La definizione tecnica di malocclusione è: “condizione patologica per la quale non si realizza un corretto e fisiologico combaciamento tra i denti delle due arcate antagoniste. Deriva da alterato allineamento dei denti o loro anomala posizione (malocclusione dentale), o da alterato sviluppo delle ossa mascellari (malocclusione scheletrica)”.  Più comunemente si parla di maloclussione quando i denti dell’arcata superiore non sono perfettamente allineati ai denti dell’arcata inferiore.

La malocclusione è considerata una condizione patologica perché può causare diverse problematiche e impedire di compiere correttamente le funzioni masticatorie e fonetiche,

Malocclusioni: le classi

Le malocclusioni vengono suddivise in classi:

  • Malocclusioni di classe 1: si ha quando i denti superiori si sovrappongono ai denti inferiori. In questo caso si tratta di una sovrapposizione lieve.
  • Malocclusioni di classe 2: si ha nei casi di grave overbite e viene anche chiamata retrognazia. In questo caso i denti superiori e la mascella si sovrappongono alla mascella inferiore e ai denti in modo significativo.
  • Malocclusioni di classe 3: in questo caso si tratta di underbite. Chiamata anche prognatismo questa condizione comporta lo sporgimento in avanti della mascella portando i denti inferiori a sovrapporsi ai denti superiori e alla mascella.

 

Malocclusioni: le cause

Nella fase di crescita le malocclusioni possono essere causate da cattive abitudini protratte nel tempo come quella di succhiare il dito o il ciuccio ma vi possono essere anche altre cause come la tendenza ad assumere particolari posture con la bocca, lesioni che causano il disallineamento della mascella oppure la presenza di denti di forma anomala. La malocclusione è anche una condizione ereditaria e può quindi essere trasmessa dai genitori ai figli.

 

Malocclusioni: le soluzioni

La risoluzione delle malocclusioni dipende in gran parte dalla classe di appartenenza delle stesse. In caso di maloccusione moderata (classe 1) è possibile intervenire utilizzando un apparecchio ortodontico fisso o mobile, mentre nei casi di gravità maggiore come classe 2 o classe 3 può essere necessario ricorre ad estrazioni come nei casi di molari o denti del giudizio.

 

**

Gli esperti delle cliniche DentaClinic sono a disposizioneper un consulto gratuito e senza impengno. Contattaci per maggiori informazioni.

Share:

Rho

Galleria Europa, 33

Meda

Via Sant’Agostino 6

Samarate

Via Tevere, 8

Pavia

Prossima Apertura

Varese

Prossima Apertura

Milano

Prossima Apertura

Novara

Prossima Apertura