Denti sensibili: cause, sintomi e rimedi

L’ipersensibilità dentale è un problema molto diffuso che causa sintomi dolorosi che, seppure brevi, vengono percepiti con molta forza da chi li avverte. La sensibilità dentale si manifesta quando la dentina, ovvero la parte più molle del dente che ospita moltissime fibre nervose, è esposta a fattori esterni i quali stimolano le fibre che reagiscono causando i sintomi dolorosi.

L’ipersensibilità dentale nella maggior parte dei casi si manifesta quando il dente entra a contatto con cibi particolarmente dolci, acidi o caldi e freddi ma anche durante lo spazzolamento o in fase di masticazione particolarmente energica.

Denti sensibili: cause

Le cause che possono portare all’ipersensibilità dentale sono diversi ma le più comuni sono:

  • Carie: i denti afflitti da carie vedono lo strato di smalto assottigliarsi, fattore che porta all’esposizione della dentina che a sua volta viene quindi stimolata da cibi acidi o dalle escursioni caldo/freddo.
  • Parodontite: non è raro che l’ipersensibilità dentale si manifesti in concomitanza alla parodontite, ovvero quando la gengiva si ritira lasciando così esposte le radici del dente.
  • Abrasioni: uno spazzolamento eccessivo o scorretto può causare abrasioni sui denti aumentando quindi la sensibilità.
  • Erosioni dentali: il consumo eccessivo di particolari alimenti o bevande acide può causare l’erosione dentale che a sua vota dà origine all’ipersensibilità.
  • Bruxismo: l’eccessiva usura dello smalto causata dal bruxismo può portare ad un aumento della sensibilità dentale.

Denti sensibili: rimedi

L’ipersensibilità può essere trattata con collutori e dentifrici specifici contenenti fluoro e altre sostanze in grado di riparare lo smalto e mettere così al sicuro gli strati più sensibili del dente. Grazie alla sua azione mineralizzante, il fluoro fortifica lo smalto e forma una pellicola protettiva attorno al dente. Il dentista può invece aiutare attraverso e sedute di igiene orale che eliminano i residui di tartaro e di placca scoraggiando così la comparsa di carie e la conseguente ipersensibilità.

Anche nel caso dei denti sensibili è bene ricordare che la prevenzione è un grande aiuto: adottare una corretta igiene orale quotidiana per mantenere in salute denti e gengive è utilissimo per prevenire l’ipersensibilità.

In caso di ipersensibilità dentale continua e molto dolorosa è bene rivolgersi ad un esperto per effettuare una valutazione sullo stato di salute di denti e bocca. Gli esperti di DentaClinic sono a disposizione per un consulto, contattaci al numero 800 03 44 33.

Share:

Rho

Galleria Europa, 33

Meda

Via Sant’Agostino

Samarate

Via Tevere, 8

Pavia

Prossima Apertura

Varese

Prossima Apertura

Milano

Prossima Apertura

Novara

Prossima Apertura