Come lavare i denti con l'apparecchio fisso

Come lavarsi i denti in presenza dell’apparecchio fisso

Quando si ha a che fare con l’apparecchio ortodontico fisso, sia che sia tu a portarlo o i tuoi figli, è molto importante soffermarsi sulla pulizia dell’apparecchio e sull’igiene orale quotidiana che può presentare qualche insidia per via della presenza dei brackest: la placca e i residui di cibo trovano proprio qui dei posti aggiuntivi in ​​cui accumularsi e rimanere intrappolati.

In presenza di un apparecchio fisso bisogna dedicare più tempo del consueto alla pulizia quotidiana dei denti, questo per evitare di sviluppare infiammazioni gengivali e causare la demineralizzazione dello smalto dentale, favorendo quindi l’insorgenza della carie.

Come lavarsi i denti con l’apparecchio fisso:

Tra gli strumenti necessari alla pulizia dei denti con l’apparecchio fisso c’è lo spazzolino ortodontico: uno spazzolino da denti specifico per la pulizia dei denti di chi porta l’apparecchio fisso.

Lo spazzolino ortodontico va utilizzato in senso obliquo e fatto rotare durante la pulizia in modo da consentire alle setole di raggiungere tutti i denti in modo uniforme, sia per l’arcata superiore sia per l’arcata inferiore.

Ecco come procedere alla pulizia dei denti con l’apparecchio fisso:

  • Per cominciare rimuovere gli elastici, le fasce o le parti rimovibili degli apparecchi ortodontici.
  • Pulire bene i brackets: passare accuratamente lo spazzolino intorno a fili e perni.
  • Lavare i denti: il consiglio è quello di lavarsi i denti per due minuti, due volte al giorno. Ciò significa che sarà necessario soffermarsi 30 secondi in ogni quadrante della bocca.
  • Risciacquare e controllare i denti: risciacquare abbondantemente per eliminare ogni traccia di dentifricio. Esaminare i denti e l’apparecchio allo specchio e ricordare di cercare eventuali residui di cibo che possono essere rimasti incastrati nei brackets.
  • Passare il filo interdentale: onde evitare che il filo interdentale resti bloccato nei brackets è bene utilizzare un filo interdentale a punta rigida che garantisca una presa migliore.
  • Utilizzare lo scovolino: per completare al meglio la pulizia dei denti è bene utilizzare uno scovolino utile a raggiungere gli spazi tra un dente e l’altro dove spesso si depositano gli accumuli di placca e tartaro.

 

Come aiutare i bambini a pulire i denti con l’apparecchio:

Spesso l’apparecchio fisso viene utilizzato dai bambini che possono avere bisogno, soprattutto inizialmente, di un aiuto per pulire i denti. Ecco come fare:

  • Prima di lavarsi i denti è necessario rimuovere gli elastici e qualsiasi altra parte rimovibile dell’apparecchio ortodontico.
  • Lavare i denti pulendo ogni singolo dente individualmente posizionando lo spazzolino ad un angolo di 45 gradi dalla linea gengivale, quindi applicare una leggera pressione mentre si spazzola con un movimento circolare. L’ideale è che il bambino impari a spazzolare ogni dente per circa 10 secondi, usando la stessa tecnica di spazzolatura su tutte le superfici esterne ed interne dei denti.

**

Gli esperti delle cliniche DentaClinic sono a disposizione aiutarti ad individuare la tipologia di apparecchio odontoiatrico migliore per te. Contattaci per maggiori informazioni.

Share:

Rho

Galleria Europa, 33

Meda

Via Sant’Agostino 6

Samarate

Via Tevere, 8

Pavia

Prossima Apertura

Varese

Prossima Apertura

Milano

Prossima Apertura

Novara

Prossima Apertura