Odontoiatria conservativa: tutto quello che c’è da sapere

La conservativa è una branca dell’odontoiatria che si occupa della cura dei denti cariati e di tutte le procedure che interessano la ricostruzione dei denti o parte di essi, mancanti a causa delle carie.

La conservativa deve il suo nome proprio al suo scopo che è quello di conservare i denti curandoli ed evitare quindi di doverli estrarre. Le pratiche più comuni dell’odontoiatria conservativa sono le otturazioni e le devitalizzazioni.

Detta anche “odontoiatria restaurativa”, la conservativa predilige un approccio mini invasivo che rispetti il più possibile le strutture dentali residue e il loro mantenimento nel tempo.

Otturazioni: cosa sono

Al fine di curare uno o più denti danneggiati dalle carie si può ricorrere all’otturazione ovvero una procedura volta a eliminare il tessuto cariato del dente, pulire a fondo la zona danneggiata e infine riempire la cavità con apposito materiale in grado di sigillare nuovamente il dente (in genere si tratta di resine composte estetiche). L’otturazione avviene in anestesia locale.

Devitalizzazioni: cosa sono

Nei casi in cui la carie abbia causato infiammazione del tessuto pulpare e contaminazioni batteriche si deve ricorrere alla devitalizzazione del dente, procedura che consente di asportare la parte di polpa danneggiata. A seguito della rimozione della polpa si procede con la pulizia e l’ingrandimento del canale radicolare perché possa essere riempito con un apposito materiale biocompatibile. La devitalizzazione viene eseguita con anestesia locale.

**

Presso le cliniche DentaClinic potai confrontarti con i migliori esperti di odontoiatria conservativa. Per saperne di più scrivici a info@dentaclinic.it o chiamaci al numero verde 800 03 44 33. Le cliniche DentaClinic si trovano a Rho, Meda e Samarate.

Share:

Rho

Galleria Europa, 33

Meda

Via Sant’Agostino

Samarate

Via Tevere, 8

Pavia

Prossima Apertura

Varese

Prossima Apertura

Milano

Prossima Apertura

Novara

Prossima Apertura