Tipi di apparecchi per denti

Apparecchi ortodontici: tutte le diverse tipologie

Gli apparecchi ortodontici vengono da sempre suddivisi in due categorie: apparecchi mobili e apparecchi fissi a cui negli ultimi anni si sono aggiunti anche gli apparecchi invisibili. Queste categorie si distinguono innanzitutto per la modalità con cui gli apparecchi vengono applicato ma anche per l’impiego a cui vengono destinati.

Apparecchi ortodontici fissi:

Gli apparecchi fissi hanno diversi modelli con attacchi o piastrine che vengono posizionati sui singoli denti e su cui passa il filo metallico che determina la tensione dell’apparecchio stesso. L’apparecchio fisso serve principalmente per correggere il disallineamento dei denti e deve essere periodicamente monitorato e aggiornato così da poter raggiungere i risultati desiderati.

L’apparecchio fisso è stato spesso demonizzato per via dell’impatto estetico che ha sul sorriso del paziente; fortunatamente le tecnologie hanno fatto passi da gigante negli ultimi anni consentendo di ridurre l’impatto causato dall’apparecchio a livello estetico.

Per facilitare l’approccio all’apparecchio da parte dei bambini sono disponibili modelli colorati che aiutano i piccoli a familiarizzare con il dispositivo.

Apparecchi ortodontici mobili:

Gli apparecchi mobili hanno diverse forme e applicazioni; nella maggior parte dei casi vengono utilizzati per correggere malocclusioni gravi poiché limitano di molto il movimento dei denti, o nei casi di disformosi dento-facciali. Gli apparecchi fissi lavorano a livello ortopedico: questi dispositivi infatti correggono lo sviluppo delle basi ossee indirizzando la crescita delle arcate in modo corretto.

L’impatto estetico degli apparecchi mobili è sicuramente minore rispetti agli apparecchi fissi poiché vengono indossato a seconda delle indicazioni terapeutiche (alcuni pazienti per esempio lo indossano solo la notte). Anche in questo caso per i bambini è possibile optare per modelli colorati o arricchiti da particolari disegni.

Apparecchi ortodontici invisibili:

Le continue innovazioni tecnologiche in campo odontoiatrico hanno portato allo sviluppo dell’ortodonzia invisibile e alla creazione di apparecchi invisibili o trasparenti in grado di modificare l’allineamento dei denti senza impattare sull’aspetto estetico della bocca. Gli apparecchi invisibili hanno quindi il vantaggio di non creare imbarazzo in chi li porta e vengono spesso scelti nei casi in cui soggetti di età adulta abbiano bisogno di ricorrere agli apparecchi ortodontici.

 

Al fine di individuare la migliore tipologia di apparecchio ortodontico per ciascun paziente è necessario analizzare il quadro clinico con un esperto ortodontista. Contattaci per un consulto senza impegno.

 

Share:

Rho

Galleria Europa, 33

Meda

Via Sant’Agostino

Samarate

Via Tevere, 8

Pavia

Prossima Apertura

Varese

Prossima Apertura

Milano

Prossima Apertura

Novara

Prossima Apertura